Il Metodo

Il Metodo Lucia Torri Cianci vanta oltre quaranta anni di ricerca, trenta anni di insegnamento, decine di migliaia di trattamenti e verifiche continue dell’operato. Tutto ciò permette di presentare un Metodo di lavoro nell’ambito del massaggio, così originale che lo stesso termine “massaggio” suona un po’ riduttivo.

Il Metodo si pone l’obbiettivo di ristabilire l’equilibrio dentro il corpo e la mente ancor prima di affrontare il problema fisico che il cliente presenta.

Grazie ad una profonda ed attenta osservazione, valuta l’uomo nel suo insieme fatto di: 
liquido, pelle, carne, sangue, emozione, 
pensiero, 
bellezza, energia, anima.

Lucia Torri cianci
Katia con Lucia Torri Cianci
Lucia torri Cianci e Katia
Katia con Lucia Torri Cianci

Comincia la sua applicazione dal corpo valutando – con ascolto, codifica e massaggio – il soggetto e adoperando cuore e mani grazie alla conoscenza di ciò che si cela dietro un disagio fisico.

Il Metodo insegna che il nemico principale non è l’inestetismo o il dolore; o che, almeno, non è solo quello. Bisogna capirsi, guardarsi dentro e scoprire le cause del proprio disagio per prepararsi ad un cambiamento con un unico obiettivo: il risveglio del proprio essere e la rinascita del corpo.

Il Metodo, con un percorso formativo, dà strumenti e competenze utili a capire come intervenire sul corpo, insegna chiavi di lettura per interpretare un segno e capire perché si è manifestato in quella zona, in quel momento della vita.

Se si risale alla causa che ha generato un problema e si cerca di trasformarla, grazie ad una presa di coscienza in primis e poi ad un’accettazione, si alleggerirà più velocemente un dolore. Solo affrontando il presente si può ristabilire un equilibrio.

Come disse Socrate “Guai a quel medico che cura il corpo senza aver curato la mente, giacchè da essa tutto discende”.

Il Metodo aiuta a comprendere i significati di una disarmonia posturale, dell’alterazione di un tessuto, di un’unghia ispessita, e come legarli alla perdita di serenità, agli stati di nervosismo, all’apatia.

Imparare ad ascoltare tutto il corpo, leggerne la mappa, soprattutto con le mani, sarà funzionale per ottenere le indicazioni di intervento necessarie a sciogliere quei nodi che privano di vitalità i tessuti ed immobilizzano l’essere, impoverendolo di libertà espressiva.

In questo modo si può ripartire dalla comprensione di emozioni semplici che ci portiamo dietro dalla nascita, ristabilire con loro un contatto per uscire da uno stato di disarmonia.

E’ così che si crea una spinta alla liberazione di emozioni.

Chi applica il Metodo mette in relazione le zone dei piedi, valuta le disfunzione in atto e ripristina il flusso energetico stimolando gli organi connessi. In questo modo si riportano alla normalità ghiandole, tessuti ed organi.

Socrate Lucia Torri cianci

Se desideri contattarmi

Invia il modulo o chiamami al 334 – 1170584