Perdita dei capelli

Perdita di capelli nelle donne

La tristezza è l’emozione correlata all’elemento metallo.

Spesso accade che la donna si trova catapultata nell’ambiente lavorativo con spirito di sacrificio, costandole non poca fatica e annientando o quasi i suoi momenti piacevoli, fatti di leggerezza, di riposo, di serenità. Ma non solo, c’è anche da considerare l’aspetto endocrino dettato da uno stimolo ormonale a sostegno di forze prevalentemente di pertinenza maschile.

Bisogna tenere a mente le origini antiche che hanno impresso nella memoria cellulare l’uomo quale archetipo di sostentamento nel focolare domestico e la donna predisposta unicamente all’accudimento della prole. Quindi, a sostegno di questa premessa, quando il lato maschile prevale in maniera pesante, in maniera soffocante, il corpo risponde con più testosterone e la testa si riempie di pensieri legati al doverismo escludendo il piacere.

La donna in questo frangente si sente triste, sola a fronteggiare questa necessità nonché ansiosa. Sappiamo che l’ansia poichè influenza la respirazione grazie al diaframma non apporta una corretta ossigenazione all’intero organismo. La leggerezza di “testa” potrebbe aiutare molto la donna in questo momento così intraprendente, così necessario, ma pesante.

Perdita di cappelli nella donna: di cosa parliamo

Le cause più comuni di un’accentuata perdita di capelli nelle donne sono varie:

  • stress, traumi psicologici e depressione
  • inquinamento ambientale
  • trattamenti cosmetici aggressivi
  • squilibrio degli ormoni androgeni
  • disfunzioni della tiroide
  • carenza di zinco
  • eccesso di vitamina A
  • infezione locale di tipo virale
  • fattori ereditari (anche se in minima parte).

Se si interviene tempestivamente, la caduta dei capelli nelle donne è di carattere transitorio. Purtroppo, molto spesso, le donne trascurano i “campanelli di allarme”che preannunciano una caduta dei capelli anormale come, per esempio, un persistente prurito alla testa, capelli grassi o con forfora. O, quando vi prestano un pò di attenzione, si affidano a pessime lozioni per capelli che, molto spesso, peggiorano il delicato equilibrio del cuoio capelluto.

Contrastare il diradamento dei capelli nella donna non è impossibile. Occorre, però, valutare in modo oggettivo ogni singolo caso, definendo la storia della persona che ha iniziato a perdere in modo anomalo i capelli.

Se desideri contattarmi

Invia il modulo o chiamami al 334 – 1170584